Pre Loader

Nel 1926 venne demolito il vecchio palazzo comunale, compost da due corpi adiacenti, e sull’area venne edificato l’attuale, terminato nel 1929. Il progetto fu redatto dall’Ing. D. manini mentre la facciata fu disegnata dall’arch. V. Fasolo che riuscì, con un sapiente accorgimento prospettico, a mascherare la ristrettezza delle dimensioni creando l’illusione di un edificio più ampio. Sul portone è collocato lo stemma del papa Paolo III Farnese, recuperato dal precedente edificio. Il portico sottostante il Palazzo immette nel borgo medievale e accoglie lapidi commemorative, un’edicola sacra e un’opera di notevoli dimensioni dell’artista A. Morucci raffigurante la Festa della Madonna del Monte